Blog: http://riganera.ilcannocchiale.it

notizie da un soprammobile

Allora, da dove comincio?
Mi hanno cambiato la terapia, visto che quella che sarebbe da protocollo non possono farla perchè ho avuto uno shock anafilattico al farmaco, 
hanno fatto un incontro di cervelloni e mi danno un altro farmaco che mi stranisce un po'... (leggi nausea vomito dolori e debolezza)
Fra l'altro mi è andato fuori vena e come recitano le avvertenze "causa necrosi nei tessuti" 
Non voglio neppure pensare a cosa fa dentro le vene e quando arriva al resto di me.... ma quel poco che è uscito anche se immediatamente circondato da 5 iniezioni di cortisone mi ha distrutto il braccio sinistro che ora è dolente di flebite... della serie godiamo e gioiamo
Questo naturalmente mi ha mandato di nuovo in malattia visto che non si parla di prendere autobus o di reggere pesi anche minimi
Mi son fermata quindi? NOOOOOOO
Ho continuato a sistemare casa nuova (e faticosamente sta' prendendo forma) e  sono andata a Firenze ad un corso di supporto psicologico per i malati di cancro mooooltooo interessante 

in cui alla fine piangevamo tutti perchè le credenze (non quelle dei piatti ma quelle delle certezze personali) ci erano cadute addosso facendoci male come se fossero state piene del servizio buono di mamma'....

ci hanno ricostruito tutta la mappa per farci uscire dalla malattia dopo aver cancellato i vicoli ciechi e i bug del navigatore satellitare e abbiamo dovuto proiettarci nel futuro

quindi nel programma personale delle cose che vogliamo fare nei nostri prossimi  2 anni  e il mio ideale fra due anni cosa sarebbe?

TRASFERIRMI E DIVENTARE CITTADINA DELLA NUOVA ZELANDA!!!

Sono anni che rompo sul tema ma... l'Italia mi ha rotto... e si è rotta... 

lo so, è un cosa difficile (soprattutto lo è convincere marito e figlia a seguirmi) ma se non me ne vado entro due anni non potrò chiedere la cittadinanza perchè in nuova Zelanda accettano sino ad una certa età nuovi cittadini....
ma ci proverò....
per il resto delle robe spero di essere in piedi  ma temo che sino a settembre (quando dovrei iniziare la terapia radio e sarò profondamente radiosssa) non possa essere considerata affidabile 

Enrica che secondo lei aveva un raffreddore.... e invece dicono sia un tumore... ma si sbagliano è solo uno starnuto momentaneo TIE'
Fizz a tutti dalla dama provvisoriamente senza braccia stile Venere di Milo... con molti chili di troppo

Pubblicato il 21/6/2008 alle 11.22 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web